Cerca
  • CSA Offida srl

Proroga Rottamazione ter e pace fiscale in arrivo con il Decreto Sostegno


Con l’approvazione imminente del Decreto Sostegno 2021 dovrebbe essere prevista anche la proroga delle scadenze per il pagamento delle rate scadute della Rottamazione-ter, la proroga riguarderà tutte le rate in scadenza il 1° marzo 2021, sia quelle relative al 2020 non ancora versate che la prima rata del 2021 della rottamazione ter delle cartelle.

Le nuove scadenze si andrebbero così a delineare:

· il 31 luglio 2021 per le rate in scadenza il 28 febbraio, 31 marzo, 31 maggio, 31 luglio e 30 novembre 2020;

· il 30 novembre 2021 per le rate in scadenza il 28 febbraio, 31 marzo, 31 maggio e 31 luglio 2021.

Inoltre sarebbe prevista una tolleranza di 5 giorni per non decadere dal piano di definizione agevolata in caso di versamento oltre la scadenza della rata, sempre in riferimento ai termini sopra citati.

Saldo e stralcio: cancellazione dei vecchi ruoli

La bozza del decreto Sostegno prevede inoltre delle novità sul saldo e stralcio: la cancellazione dei ruoli affidati agli agenti della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 31 dicembre 2015. Ancora nessuna certezza si ha riguardo l’importo dei ruoli oggetto della cancellazione. Si presume si tratti di importi piccoli (di norma fino a 1000 euro, ma potrebbero anche arrivare cifre più alte, ad esempio 3 mila o 5 mila euro).

Si prospetta perciò una Pace Fiscale che di fatto coinvolge un alto numero di pagamenti non saldati da parte dei cittadini.

Nella grande maggioranza dei casi siamo di fronte a pagamenti di cifre molto ridotte, che si riferiscono per lo più a tasse non pagate come bolli auto o multe non saldate, ma che comunque dovrebbero contribuire ad aiutare i cittadini nella ripresa.